Pagina 1 di 1

[RISOLTO] Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 29/03/2018, 16:39
da SolarHate
Ciao a tutti, ho avuto modo di provare Debian in live sul mio ormai vecchio Vaio, e avendo deciso di utilizzare questa distro , tra un pò di tempo installerò tutto su un nuovo notebook che dovrà arrivarmi. Ho letto svariate guide riguardo l'installazione su ssd, ma rimangono ancora dei dubbi . Vorrei fare una partizione unica in cui mettere anche /home ,e fare probabilmente quella di swap. Il portatile che mi spediranno avrà 8gb di ram, ssd a parte che installerò Samsung 860 da 256 gb nuovo di pacca.

Partizione swap si o no, e nel caso non convenisse farla,la scelta della dimensione è possibile solo in partizionamento manuale e non automatico dall' installer?

Ho letto questa guida http://guide.debianizzati.org/index.php/Debian_e_SSD, ma sinceramente ci ho capito il giusto. Più che altro mi chiedo se alcuni dei comandi da shell scritti, si riescono a dare durante l'installazione richiamando il terminale da scorciatoia, o se vanno eseguiti ad installazione ultimata ( es. trim e swappiness ) ? Su ssd Samsung il trim dovrebbe essere già attivato giusto?

Scusate le domande sicuramente trite e ritrite ( in relatà ne avrei altre 20 almeno..) ma in questi gg ho letto innumerevoli guide, articoli , commenti ecc, ma tra i pareri discordanti, le differernze tra le varie distribuzioni ed il fatto che non ho mai utilizzato Linux se non in live.. :-\

Vi ringrazio in anticipo per il supporto.

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 29/03/2018, 18:20
da mark

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 30/03/2018, 21:48
da njkjta
Ciao,
io ho appena acquistato un nuovo portatile e dopo aver fatto un pò di ricerche ho apportato qualche modifica post-installazione (Debian Stretch), per gestire al meglio l'SSD:

- impostato il BIOS/UEFI per gestire i dischi SATA in modalità AHCI (pre-installazione),
- impostato scheduler "deadline" nel caso di SSD Sata, oppure "none" per SSD di tipo NVMe (vedi Phoronix),
- abilitato il parametro "noatime" in /etc/fstab sulle partizioni (eccetto swap),
- NON ho usato l'opzione "discard" in /etc/fstab (molto consigliata in passato),
- attivato TRIM giornaliero con CRON,
- ridotto fortemente l'utilizzo della SWAP (swappiness=5),


Le stesse modifiche le avevo applicate ad un vecchio netbook che ho "resuscitato" con un SSD e sul mio fisso dove ho un SAMSUNG EVO 850. In entrambi i casi non ho mai avuto problemi.

Trovi questi suggerimenti trattati in maniera più approfondita al seguente link che tratta principalmente di Linux Mint/Ubuntu, però sono consigli generici validi anche su Debian.

Njkjta

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 02/04/2018, 18:46
da marcomg
SolarHate ha scritto:si riescono a dare durante l'installazione richiamando il terminale da scorciatoia, o se vanno eseguiti ad installazione ultimata ( es. trim e swappiness ) ?

se ti riferisci ai comandi per il partizionamento puoi usufruire direttamente del partizionamento dell'installer. Erano stati pensati per utilizzare GPT su sistemi non UEFI
Tutto il resto ad installazione ultimata.

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 10/04/2018, 7:28
da Underpass
Ciao, mi inserisco in questo thread in quanto il problema che sto per affrontare potrebbe essere simile. In pratica, da 10 anni ho un'installazione di Debian 32 bit su un disco SATA e avrei intenzione di comprare un disco SSD; a questo punto direi che non mi conviene clonare il disco ma passare direttamente ad architettura 64 bit.

Secondo voi mi conviene continuare a utilizzare il vecchio disco SATA per tenerci la /home e magari pure /var/logs (evitando così la scrittura ricorsiva del disco SSD)? Oppure mi sto facendo problemi inutili?

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 11/04/2018, 13:20
da SolarHate
Grazie infinite per le risposte, appena arriva il portatile installo l'ssd e sperimento il tutto. Intanto in sti gg ho dato un occhiata approfondita alla gestione dell' ssd su sistemi linux, vediamo di far andare tutto liscio.

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 15/04/2018, 14:06
da njkjta
Al tempo mi ero documentato anch'io per evitare la scrittura eccessiva del disco.
Per risolvere ho spostato le dir /var/log e /tmp in ram tramite tmpfs (non toccare /var/tmp).

Ho aggiunto queste righe sul file fstab:
Codice: Seleziona tutto
tmpfs   /var/log                tmpfs   defaults,noatime                0    0
tmpfs   /tmp                    tmpfs   defaults,noatime,mode=1777      0    0


La mia può sembrare una scelta "estrema" perché così facendo perdo i log ad ogni riavvio però non ho mai avuto problemi di stabilità su Debian tali da voler controllare i log e, in caso di bisogno, posso comunque disabilitare temporaneamente la configurazione per una verifica.

Njkjta

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 16/04/2018, 10:43
da Underpass
Ciao, ma su una macchina con solo 4 GB di RAM quanto è lo spazio occupato da /tmpfs?

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 16/04/2018, 19:11
da SolarHate
Mi spiace dover scrivere questo messaggio, perchè ce ne sono già tanti in giro, ma sono in alto mare con l'installazione di Debian. Ho già dato un occhiata in giro per la rete oggi pomerriggio, ma non ho risolto ancora. Mi è arrivato il portatile nuovo, un Dell Inspiron con Ubuntu installato. Ho tolto l'hd e messo un ssd Samsung ( nuovo mai utilizzato) . L'hd lo terrò per archiviazione.
In seguito ho scaricato la netinstall 64bit. Fatto chiavetta usb bootabile da win7 con Rufus con partizionamento GPT per Uefi.

Dal bios-uefi del computer intanto avevo disattivato secure-boot, fast-boot non ho capito come disattivarlo perchè non c'è una vera e prorpioa opzione che disabilita il servizio ( ho lasciato in thorough , provo Auto? ) . Ho anche ovviamente aggiunto il boot da usb che non era tra le opzioni.

A parte la voce " forzare installazione uefi" che non m iaspettavo ( ho provato si e no per scrupolo, ma non cambia nulla) , il problema è il partizionamento :

vado su Manuale per fare 3 partizioni, selezionio l'ssd, decido la dimensione della prima partizione in cui voglio installare l'so, scrivi all' inizio, ma al passo successivo ma non mi fa modificare il flag avviabile in attivo, ( stavo partizionando in exf4 con journaling, in root ) premo enter ma rimane su disattivato! Ho provato a ripetere l'installazione 3 volte, ma nulla.
Non capisco se è un problema di come ho formattato la chiavetta, o delle impostazione del computer. Sinceramente, per ora proprio non ne ho idea.. voi che dite? ???

Ho allegato un po' di immagini fatte col cellulare, chiedo venia..

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine Immagine

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 16/04/2018, 21:41
da SolarHate
Ho trovato vari articoli in inglese, ed anche una guida di Debianizzati ( vista solo ora ...) in cui si parla di partizione avviabile ESP! Vediamo..

AGGIORNAMENTO : Tutto risolto facendo partizione di avvio uefi prima dei quella root. è automaticamente bootabile. Avevo in testa l' installazione classica per computer senza uefi, per questo dopo aver letto svariate guide e video tutti a quanto pare su firmware bios, con uefi mi sono trovato spiazzato.

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 17/04/2018, 22:41
da njkjta
@Underpass:
Fino ad ora non ho monitorato l'occupazione in memoria dovuta alla configurazione di tmpfs, comunque non ho mai avuto problemi sul vecchio netbook (eeepc 1215B) con 3GB di ram. Lo scorso anno l'ho aggiornato a 6GB di ram solo perché avevo trovato un banco di memoria conveniente. ;)

Ieri ed oggi ho controllato il contenuto di /var/log e /tmp dopo qualche ora di utilizzo "normale" (Internet, youtube, mail), sia sul fisso (12GB) sia sul nuovo ultrabook (8GB): la cartella /var/log non ha raggiunto 1MiB di spazio su entrambe le macchine; /tmp è meno costante perché ovviamente dipende dai file temporanei che generano i vari programmi che verranno avviati. Nella mia prova le dimensioni sono variate da alcune decine di Megabyte a qualche centinaio sul fisso dove avevo avviato anche Virtualbox.

Ti consiglio di provare visto che la modifica è semplice e facilmente reversibile.

Njkjta.

Re: Nuova installazione su ssd

MessaggioInviato: 18/04/2018, 7:34
da Underpass
@Njkjta: grazie infinite per la risposta, certamente è un test che farò.
Pensavo che potrebbe essere conveniente trovare anche la maniera di sincronizzare queste informaizioni periodicamente copiandole su disco (una volta all'ora, magari, o una volta ogni due ore) perché spesso i log mi hanno aiutato nella risoluzione dei problemi.