Texlive da repository sulla partizione /home

Discussioni relative a Debian e Linux

Texlive da repository sulla partizione /home

Messaggioda c_estrena » 26/01/2018, 11:19

Ciao a tutti,
l'accoppiata Debian + LaTeX mi sembra perfetta per realizzare libretti, tesi, lettere, fatture, preventivi, curricula e quant'altro (non uso matematica, ma la gestione bibliografica e l'impaginazione sono già un motivo sufficiente!).

Da diversi anni mi diletto con questo programma, relegando i word processor alle incombenze per cui le persone con cui collaboro considerano siano necessari ( e, purtroppo mi capita fin troppo spesso).
Tuttavia, non ho ancora trovato il modo ideale per installare TeXLive!

E visto che devo prendere una decisione per il nuovo portatile, chiedo lumi.

I due metodi da me seguiti sono stati:

1) Installazione da CTAN seguendo la guida
http://profs.sci.univr.it/~gregorio/tex ... ubuntu.pdf
I punti positivi:
+ pacchetti aggiornatissimi e quindi supporto sul sito di riferimento per LaTeX in Italia (la prima cosa che viene richiesta su quell'interessantissimo e serissimo forum è proprio di installare tramite CTAN);
+ l'installazione non avviene in / .
I punti negativi:
- ogni qualvolta si voglia installare un pacchetto che porta come dipendenza texlive, bisogna fare attenzione oppure compilarselo a mano;
- politica di aggiornamento che esula da quella di Debian, con l'installazione di pacchetti da altrove;
- ricordarsi di aggiornare/installare i pacchetti texlive tramite l'applicazione prevista allo scopo (tmlgr) e non con apt;
- pasticci possibili nel caso di cambiamenti di versioni texlive (vita vissuta);

2) Installazione dai repository Debian
positivi :
+ coerenza nel sistema;
+ facilità installazione e aggiornamenti;
negativi :
- pacchetti obsoleti per le versioni oldstable e stable (mentre invece per testing, pacchetti ragionevolmente recenti: per dire, ad oggi, il pacchetto texlive è aggiornato al 10.01.2018);
- l'installazione avviene in / occupando molto spazio.
In particolare questo punto mi fa dubitare sull'installazione da apt!
Installando ho creato una partizione diversa per / e per /home e naturalmente quella di / è decisamente più ristretta rispetto alla seconda (25GB/150GB, si tratta di un piccolo disco SSD).
Mi è già capitato di riscontrare problemi dopo aver installato texlive con apt (radice piena) e ho ovviato cancellando la documentazione (un po' come se togliessimo il potente comando man alle nostre distribuzioni, sì ovvio, c'è sempre Internet, ma forse non proprio sempre!).

Chiedo quindi consigli a Debianizzati-LateXiani (dopo aver ricevuto categorici suggerimenti da LateXiani-debianizzati che preferivano comunque l'installazione da CTAN):
* ritenete valida l'installazione dai repository debian (io così direi proprio di sì, soprattutto visto che uso testing);
* come poter installare con apt sulla partizione /home e non /usr/share ? Installo normalmente poi copio e creo un link simbolico? Ci sono altre soluzioni?

Sulla doc, presentano l'esempio per i singoli pacchetti, ma non per la texlive-base (se ho capito bene, ma se qualcuno avesse altre intrerpretazioni le accoglierei volentieri):
https://wiki.debian.org/it/Latex
Pacchetti personalizzati

Se si desidera installare un pacchetto TeX personalizzato che non è già presente nei repository Debian, guardare il sito web di CTAN o il Catalogo TeX Online. Scaricare il pacchetto desiderato ed estrarlo con tar -xvf pippo.tar.gz. Andare nella directory pippo. Se contiene un file pippo.ins, eseguirlo usando LaTeX
Codice: Seleziona tutto
latex pippo.ins


Questo comando genera pippo.sty. Ora è necessario copiarlo nell'albero di sistema di LaTeX o nel proprio albero personale. Dopo l'installazione è possibile usare il nuovo pacchetto inserendo \usepackage{pippo} all'inizio del documento.

Intallazione utente


Questo metodo crea un albero texmf personale nella cartella home dell'utente. I file vengono installati solamente per l'utente in questione.

Creare la struttura delle directory:

Codice: Seleziona tutto
mkdir -p ~/texmf/tex/latex/pippo


È una buona idea creare sottodirectory in latex distinte per i vari pacchetti personalizzate. Copiare il file pippo.tex appena generato nell'albero. Dopo di cio, aggiornare la cache dei pacchetti LaTeX con

Codice: Seleziona tutto
texhash ~/texmf


Installazione di sistema

Questo metodo installa il pacchetto nell'albero LaTeX di sistema. Il nuovo pacchetto è così disponibile per tutti gli utenti.

Creare una nuova directory come utente root
Codice: Seleziona tutto
mkdir /usr/share/texmf/tex/latex/pippo



Grazie mille per ogni suggerimento
c_estrena
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 23/06/2005, 15:27

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti