Guida Server Lamp

Discussioni relative alla Gestione del wiki Guide@Debianizzati.Org

Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 09/02/2014, 1:47

Oggi installando il server lamp seguendo la guida Installare un ambiente LAMP: Linux, Apache2, SSL, MySQL, PHP5 durante la procedura mi ero segnata di aggiungere una cosa ad essa ma poi da una ne ho rilevate altre ed essendo un argomento particolare preferisco non apportare personalmente le modifiche fino a quando non ho certezze da parte di qualcuno abituato e esperto.

Premetto innanzitutto che dovendo utilizzare il tutto per dei test in locale, ho evitato la configurazione di SSL e Virtual host. Ho portato a termine l'installazione tranquillamente.

- Dopo l'abilitazione dei moduli aggiuntivi per apache2
Per riavviare apache se utilizzo il comando
Codice: Seleziona tutto
apache2ctl graceful
non ottengo nessun output a video, senza pensarci ho riavviato il servizio nella maniera classica come suggerito dalla procedura (non dalla guida)
Codice: Seleziona tutto
service apache2 restart
questo punto è solo per sapere se è normale il comportamento del primo comando o se dovrebbe visualizzare anche lui un messaggio de tipo
[ ok ] Restarting web server: apache2 ... waiting

Edit
va bene così, il comando non restituisce un output


- modifica del memory_limit nel file php.ini
vale anche per wheezy (e questo stavo per aggiungerlo direttamente alla guida)
Edit
non usando php da riga di comando, prima di modificare la guida preferirei avere conferma


- estensioni o meglio moduli da installare per il ph5
controllando quali installare tra quelli suggeriti, ho notato che:
Codice: Seleziona tutto
dh-php5
è un pacchetto virtuale e se lo si prova ad installare dalla stable wheezy si ottiene il risultato
php5-dev 5.5.8+dfsg-3 [Versione non candidata]

E: Il pacchetto "dh-php5" non ha candidati da installare
ho visto che c'è per jessie e successive.
Codice: Seleziona tutto
libapache2-mod-php5 php5-cli php5-common
risultano essere già installati e probabilmente li si può eliminare dall'elenco.
Edit
anche qua conferma dai più esperti


- Alla fine dell'installazione di mysql nell'output ottengo
[ ok ] Starting MySQL database server: mysqld ..
[info] Checking for tables which need an upgrade, are corrupt or were
not closed cleanly..
Dopo aver installato e disinstallato più volte mysql per accertarmi di non commettere errori, mi sono stancata e ho proseguito. Seguendo sempre la guida senza nessun altro problema.
Edit
non è un errore

Ultima cosa, durante alcune ricerche relative alla guida sono arrivata a questo link
Installare un ambiente LAMP in Linux: Apache2, SSL, MySQL, PHP5
Non vorrei sbagliare... ma crediti e fonte originale non li vedo citati. Magari mi è sfuggito qualcosa.
Ultima modifica di Selky il 20/02/2014, 20:38, modificato 1 volta in totale.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda marcomg » 09/02/2014, 9:44

Quando disinstalli mysql non vengono automaticamente cancellate le tabelle. Quindi se sono danneggiate devi ripararle (o rimuoverle nel caso non hai dati importanti)
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5534
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 09/02/2014, 13:08

Grazie marcomg. Forse non ho scritto, bene ma quell'errore si è verificato sin dall'inizio della prima volta che ho installato il server lamp e ricercando in rete ho visto che non sono l'unica ma non ho capito il perchè, ho preferito segnalarlo.
Quando disinstalli mysql non vengono automaticamente cancellate le tabelle. Quindi se sono danneggiate devi ripararle (o rimuoverle nel caso non hai dati importanti)

Nemmeno con un remove purge? Quindi devo poi eliminare le tracce a mano, grazie ancora :)
Ultima modifica di Selky il 20/02/2014, 20:39, modificato 1 volta in totale.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda marcomg » 09/02/2014, 16:23

Comunque avevo letto il messaggio di corsa. Non dovrebbe essere niente di anomalo, controlla solo se ci sono delle tabelle danneggiate.
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5534
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 01/04/2014, 22:59

Passata a debian testing "jessie" e reinstallato il server lamp. Preciso che non ho installato il Virtual Host SSL ma creato un file Virtual Host per il sito nella mia directory in home.

La versione di apache è la 2.4 e porta con sè alcuni cambiamenti. Nel caso qualcun'altro si trovasse un attimo spaesato...
Codice: Seleziona tutto
/etc/apache2/sites-available
i file hanno tutti l'estensione .conf. Il file default è diventato 000-default.conf e il contenuto non è il medesimo della versione precedente, va personalizzato secondo le proprie esigenze.

Modifica del file ports.conf: riavviando il server apache si ottiene un avvertimento
Restarting web server: apache2AH00548: NameVirtualHost has no effect and will be removed in the next release /etc/apache2/ports.conf:5
l'ho eliminato decommentando la riga 5 relativa NameVirtualHost
Misc Changes

Poi provando ad aprire la pagina localhost nel browser, ottenevo un forbidden. Questo perchè nel mio caso specifico utilizzavo
Codice: Seleziona tutto
Order allow,deny
Allow from all
mentre con la nuova configurazione è necessario modificare in
Codice: Seleziona tutto
Require all granted
come riportato qua Run-Time Configuration Changes

Non so se ho operato a dovere ma funziona tutto.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda ferdybassi » 02/04/2014, 16:34

Riportato a dovere :)
Io sono sempre su Stable, quindi queste cose non le avevo ancora notate.
Selky, se ti va vuoi contribuire alla guida con le tue annotazioni?

Le tue annotazioni sui pacchetti aggiuntivi di PHP sono corrette, ho verificato l'esistenza o meno dei pacchetti che citi...

Ciao ciao
Immagine  Immagine
Avatar utente
ferdybassi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3260
Iscritto il: 28/12/2006, 4:22
Località: S. Angelo Lodigiano (LO)

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 02/04/2014, 23:53

Apportato le modifiche, per cortesia però controllate perchè potrei aver sbagliato a posizionarle.

nei moduli php non ho toccato
Codice: Seleziona tutto
dh-php5
perchè non so a cosa serve
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda mirko.pagliai » 03/04/2014, 12:42

Selky ha scritto:nei moduli php non ho toccato
Codice: Seleziona tutto
dh-php5
perchè non so a cosa serve

Evidentemente questa è stata solo una svista, di fatti non so che diamine sia pur bazzicando con i webserver da anni, né mi risulta sia mai stato necessario in passato.
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda ferdybassi » 03/04/2014, 20:42

Ciao,
ho guardato velocissimamente la guida, mi sembra tutto ok.
Il pacchetto incriminato c'era in etch e lenny, l'hanno tolto in squeeze, e adesso è di nuovo presente in jessie:
https://packages.debian.org/jessie/dh-php5
Devo dire che non so a cosa serve, né ne ho mai sentito il bisogno.

Ciao ciao
Immagine  Immagine
Avatar utente
ferdybassi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3260
Iscritto il: 28/12/2006, 4:22
Località: S. Angelo Lodigiano (LO)

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda mirko.pagliai » 03/04/2014, 22:54

Il punto è che nemmeno in Lenny mi sembra fosse necessario quel pacchetto, andando a memoria. Ad ogni modo, attualmente sicuramente non lo è.
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 04/04/2014, 16:34

Segnalo un'altra cosa non inerente direttamente la guida in oggetto ma Apache2: proteggere directory mediante autenticazione
Parla degli accessi Rule-Based e ho preso spunto da questa per l'inserimento delle relative annotazioni, forse sarebbe utile aggiornarla aggiungendo anche le nuove direttive.

@ferdybassi
sorry per l'errore grammaticale, avevo iniziato con "i controlli" e nel modificare ho dimenticato di correggere.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda ferdybassi » 04/04/2014, 17:40

Selky ha scritto:forse sarebbe utile aggiornarla aggiungendo anche le nuove direttive.

Eh già, hai ragione... sarebbe utile.
Dimmi tu se vuoi occupartene quando hai tempo o se vuoi che lo faccia io..
@ferdybassi
sorry per l'errore grammaticale, avevo iniziato con "i controlli" e nel modificare ho dimenticato di correggere.

Ti guardo le spalle ;)

Ciao ciao
Immagine  Immagine
Avatar utente
ferdybassi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3260
Iscritto il: 28/12/2006, 4:22
Località: S. Angelo Lodigiano (LO)

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 05/04/2014, 15:09

Con calma senza fretta, ci posso provare. Devo leggere bene la documentazione di apache, a parte le due righe che ho segnalato, le altre regole presenti nella guida in questione non sono solita utilizzarle.
@ferdybassi
Ti guardo le spalle ;)
grazie :)
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 24/03/2015, 17:16

Abilitazione e disabilitazione dei virtual host su Jessie.
Ho tutto l'output dell'installazione e ho anche annotato di non utiizzare l'estensione ".conf". Sia con "a2dissite" che con "a2ensite" infatti non l'ho messa.

Desidererei avere conferma da qualcuno che ha la Testing (al momento non ho modo di provare) visto che ho anche aggiunto oggi questo appunto nella guida senza pensare che forse nel frattempo sono cambiate le cose, o ho commesso errori ma funziona ugualmente o che va in un modo o nell'altro, insomma non lo so in quanto non ho salvato il "perchè" di questa scelta.
Con una ricerca ho ottenuto informazioni contrastanti e sarebbe meglio averne conferma.

Edit:
Appunto (promemoria) da aggiungere nelle guide dove menzionato.
cig-bin su Jessie
è stato rimosso dal file virtualhost e implementato in conf-available/serve-cgi-bin.conf. Va semplicemente abilitato. Al momento però non ho modo di testare e non apporto modifiche.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Guida Server Lamp

Messaggioda Selky » 26/03/2015, 16:44

Invece di rompere per pm, scrivo qua così tutti leggete e traete le vostre conclusioni.

La guida riporta un esempio di virtual host con configurazione ssl.
Da ieri ho notato, grazie a sirio81, la diversità dell'uso di cig-bin su Jessie.

Non avendo mai installato l'ambiente lamp come da esempio e non avendo una testing, non ho modo di intervenire e passo il testimone a qualcun'altro.

Desidero solo fare notare che le versioni compatibili risultano essere tutte le Debian esistenti e con tutta probabilità se qualcuno scopiazzerà l'esempio riportato trasferendolo su una Jessie avrà problemi.

Non so se sia il caso di modificare le versioni compatibili solo sino a Wheezy, o, cosa forse più utile, inserendo le informazioni necessarie compreso l'esempio di virtual host su Jessie, in quest'ultimo caso serve qualcuno che l'abbia provato.

Consapevole che Jessie è ancora l'attuale testing e probabilmente poco utilizzata per certi scopi, resta il fatto che tutte le guide inerenti alcuni aspetti, come quello sopra riportato, sarebbero da ritoccare, almeno nelle versioni compatibili.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1401
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Prossimo

Torna a Guide@Debianizzati.Org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron