Dubbio licenza da applicare

Quando la scelta di un programma, di un sistema operativo non è solo legata alla preferenza o al budget...
La filosofia che sta dietro a Linux

Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 12/03/2013, 16:36

Salve ragazzi,

sto per rilasciare la beta di un software (il primo a cui lo presenterò sarete voi!), che tra gli altri si avvale di:
- cakephp (MIT license);
- un mio software (non licenziato :-P );
- jquery (MIT license);
- bootstrap (Apache License v2.0, integra al suo interno delle icone sotto CC BY 3.0, nel senso che vengono rilasciate congiuntamente);
- le icone di default di Gnome (boh?).

Tenendo conto di quanto segue:
1) di licenze non ne capisco e non ne ho mai capito nulla;
2) il software è open-source (php+js, d'altronde non potrebbe essere diversamente), mi interessa distribuirlo con la più ampia libertà possibile, ottenendo di contro anche il rispetto per il mio lavoro);
3) essendo una web app, come avrete inteso, mi interesserebbe rilasciare il tutto insieme, in un unico pacchetto, senza dover invitare l'utente finale a procurarsi singolarmente i software di cui sopra e inserirli qua e là.

Come e quale licenza potrei applicarvi?
Inoltre, nella pratica, cioè ai fatti, come si applica la licenza ad un programma? Includendone il testo? Dove devo citare i software utilizzati e i loro rispettivi autori?

EDIT:
frattempo, qualche lettura interessante:
http://www.channelweb.it/blog/quante-li ... -bastano-4
(da cui evinco anche che la licenza Apache e la GPL 3 sono tra loro compatibili)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda marcomg » 12/03/2013, 16:53

Io opterei per la gplv3 e per applicarla è scritto tutto qui: http://www.gnu.org/licenses/gpl-howto.it.html
oppure lo rilasci sotto pubblico dominio. Io opterei per la GPLv3 così da garantire che il software rimanga libero. Invece ciò che è di altri rimane di altri.
Ciao ciao!
P.S. Non vedo l'ora di curiosare nel codice del tuo CMS (è quello vero?)
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 5542
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 12/03/2013, 17:03

marcomg ha scritto:...

Sì, per quello che ne capisco avevo proprio pensato alla GPL 3 o ancora meglio alla Affero GPL3. Non capisco, tuttavia, come gestire le licenze dei software utilizzati e se posso liberamente renderli disponibili (nel senso che distribuisco il mio software con incluso il loro).

marcomg ha scritto:P.S. Non vedo l'ora di curiosare nel codice del tuo CMS (è quello vero?)

No. Quello è a ottimo punto, ma l'ho accantonato ultimamente ;D
Questa è un web app da installare su un server e che permette di navigare e riprodurre audio, video e immagini presenti su questo. Per l'audio e il video viene utilizzato l'HTML 5. È compatibile anche con i browser degli smarth-phone.
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda marcomg » 12/03/2013, 17:16

Tu rilasci il tuo software sotto licenza gpl, mentre il software o i file ti terze-parti inclusi hanno licenze a parte e sono disponibili sotto quelle licenze, l'importante è che non venga violata la licenza. Ad esempio se io utilizzassi una libreria in GPLv3 in un programma proprietario violerei la licenza.
GNU FAQ ha scritto: Se una libreria è rilasciata sotto la GPL (non la LGPL), significa che qualunque programma che ne faccia uso deve essere disponibile sotto la GPL?
Sì, perché il programma per come è effettivamente eseguito include la libreria.

Comunque molte icone di gnome sono disponibili sotto la licenza http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/it/

EDIT: Ma il tuo software è sotto qualche repository git? Il tuo cms era hostato su GitHub, ma il link non è più disponibile, mi sa che gli hai cambiato nome... Devo assolutamente vedere il software made by Mirko :D
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 5542
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 12/03/2013, 22:18

Ancora qualche giorno ;-) Giusto il tempo di chiarire questo dubbio e sistemare un po' di cosette.
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 13/03/2013, 11:07

Dunque, ho deciso di usare la AGPL3 che deriva dalla GPL3. Le icone che ho utilizzato sono le Tango (link) che sono di pubblico dominio.
Ricapitolando ed escludendo l'altro mio software (che probabilmente licenzierò sempre con la AGPL3), abbiamo:
1) 2 MIT license;
2) 1 Apache License v2.0 con all'interno icone CC BY-ND 3.0 (link);
3) 1 pubblico dominio.

Ho trovato questo elenco di licenze compatibili dal quale deduco, se non sbaglio, che:
- l'Apache License 2 è compatibile con la GPL 3, ma non con la GPL 2;
- la Mit License (qui chiamata X11 license) è compatibile con la GPL;
- le opere di pubblico dominio sono compatibili con la GPL (non ci voleva nemmeno la ricerca, ma a scanso di ogni equivoco è bene menzionarlo correttamente).
Inoltre, la CC BY-ND 3.0 dice che è sufficiente menzionare l'autore (ok) e non modificare in alcun modo l'opera (ok, non è mia intenzione modificare quell'opera, ma integrarla nella mia senza modifiche).

Ora la domanda: come gestisco tutte queste licenze?
Ad esempio, devo integrare il software X nel mio software. Lo metto in una directory sé stante (anziché genericamente mischiato con i miei file), all'interno della quale includo anche la sua licenza?

Prendiamo ad esempio jquery, che è una libreria javascript che consiste in un solo file (questo). Notare che all'inizio del file (lo potete aprire tramite browser) è riportato:
/*! jQuery v1.9.1 | (c) 2005, 2012 jQuery Foundation, Inc. | jquery.org/license

È sufficiente questo? Oppure, come dicevo prima, creo la directory "jquery", all'interno della quale metto il file .js e il file della licenza (che è qui)?

Chiedo scusa se può sembrare mi stia ponendo falsi problemi, ma ci tengo a fare un lavoro fatto per bene, in linea con la filosofia del free software e rispettoso del lavoro di tutti.

-- off --
Una lettura interessante:
http://www.noze.it/it/ict-legal-archivi ... tarie.html
Dalla quale però leggo:
ad esempio la licenza Apache 2.0 e la GPLv2 sono incompatibili; sulla compatibilità tra Apache 2.0 e GPLv3 invece la discussione è aperta (da notare che la FSF ritiene le due licenze incompatibili, anche se ben leggendo l’ultima versione di “casa Stallmann” non sembrano sussistere differenze sostanziali).

Comunque sulla documentazione di GNU (vedi precedente link) vengono segnate come compatibili, quindi per me è ok.
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda marcomg » 13/03/2013, 15:08

/*! jQuery v1.9.1 | (c) 2005, 2012 jQuery Foundation, Inc. | jquery.org/license

È sufficiente questo? Oppure, come dicevo prima, creo la directory "jquery", all'interno della quale metto il file .js e il file della licenza (che è qui)?[/quote]
Da quello che so è sufficiente.
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 5542
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 14/03/2013, 11:11

Non ne sono sicurissimo. Vado però per deduzione: io, nell'applicare la licenza al mio software, devo:
1) inserire un richiamo alla licenza, tramite commento, in ogni file;
2) inserire il testo nella licenza nella root (directory principale) del mio software.
Oppure ho capito male (sull'1 sono sicuro, sul 2 un po' meno)?

Se questo vale per tutti i tipi di licenza...

Purtroppo in rete trovo ampissima documentazione su come applicare genericamente una licenza, ma pochissima o nulla documentazione riguardo i casi particolari.
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda marcomg » 14/03/2013, 13:31

Ora non so se valga per tutti i tipi di licenza, ma per quella che hai scelto tu sicuramente!
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 5542
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda GipPasso » 14/03/2013, 21:08

Vorrei poterti aiutare di più, ma per ora hai inserito praticamente tutto quello che so.

Possibile che se vuoi rilasciare con Affero GPL, la sua documentazione non sia chiara?
Il tuo progetto, dal punto di vista della licenza, è il secondo caso più semplice, dopo l'essere l'autore di tutto il codice rilasciato (che oggi giorno penso sia possibile solo per software minimi, o basati su codice di pubblico dominio).

Bella iniziativa ;)
GipPasso
Avatar utente
GipPasso
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 3492
Iscritto il: 02/03/2006, 8:30
Località: Passo della Cisa (PR)

Re: Dubbio licenza da applicare

Messaggioda mirko.pagliai » 15/03/2013, 0:31

GipPasso ha scritto:Possibile che se vuoi rilasciare con Affero GPL, la sua documentazione non sia chiara?

Si trova tanta documentazione su ogni tipo di licenza, soprattutto le GPL. Ma nessuna, nessuna documentazione di nessuna licenza, spiega o quanto meno offre delle "linee guida" su "come muoversi" quanto si ha a che fare con più software con licenze diverse che per altro richiedono diverse procedure di applicazione.

Comunque, alla fine ho fatto così:
1) i software di un solo file, che vengono cioè messi a disposizione del pubblico in questo modo (non sono io che vado ad estrarre il file, è il software che consiste in un unico file. Riprendendo l'esempio di jQuery, è jQuery ad essere una libreria di un solo file) li ho lasciati all'interno del mio software, assicurandomi che al loro interno ci fosse un richiamo alla loro licenza;
2) i software composti da più file, che sono spesso un'insieme di librerie (nel mio caso specifico, solo CakePHP) li ho integrati anch'essi come presentati, ovvero in una directory sé stante con la loro licenza integrale al loro interno.

Fin fine potrei dire che ho lasciato tutto com'era, però è bene evidenziare la peculiarità del caso che già si prestava a una corretta applicazione (e sicuramente non a caso).

GipPasso ha scritto:Il tuo progetto, dal punto di vista della licenza, è il secondo caso più semplice, dopo l'essere l'autore di tutto il codice rilasciato (che oggi giorno penso sia possibile solo per software minimi, o basati su codice di pubblico dominio).

Non è un caso ;-) Gli strumenti di lavoro, inclusi quelli di sviluppo per chi sviluppa, ovvero sostanzialmente delle librerie, *dovrebbero* essere scelti anche tenendo conto di queste cose...
Certo, certo, io non quali differenze sostanziali intercorrono tra le varie GPL, l'Apache e la MIT, però so che, pur con le loro peculiarità, comunque concorrono all'obiettivo che interessa a me.

p.s. ovviamente la differenza sostanziale tra GPL e AGPL, quella sì, la conosco :-D

Per il fine settimana rilascerò il software.
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46


Torna a Non solo programmi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite