differenza tra debian e trisquel

Quando la scelta di un programma, di un sistema operativo non è solo legata alla preferenza o al budget...
La filosofia che sta dietro a Linux

differenza tra debian e trisquel

Messaggioda pota » 10/06/2013, 18:03

oltre al fatto che una è basata su ubuntu, quali sono in sostanza le differenze tra le 2?
il kernel è lo stesso?
perchè non è stata ancora inclusa nella lista delle distribuzioni libere come trisquel?
pota
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/09/2011, 14:40

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda marcomg » 10/06/2013, 18:42

Chi non è stato inserito nella lista? Quale lista (link)?
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda Izmailov » 10/06/2013, 20:23

Debian utilizza il kernel completamente libero solamente dalla versione 6. Le versioni precedenti includevano del software proprietario.
Debian permette l'installazione di software proprietario attraverso i repository non free.
Debian se non sbaglio permette di installare componenti aggiuntivi proprietari come ad esempio alcuni per Iceweasel.

Per tutti questi motivi Debian non è riconosciuta come distribuzione completamente libera dalla FSF.
Izmailov
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 23/10/2010, 19:52

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda marcomg » 10/06/2013, 21:04

Se la domanda è quella basta leggere http://www.gnu.org/distros/common-distros.html
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda pota » 10/06/2013, 23:31

Izmailov ha scritto:Debian utilizza il kernel completamente libero solamente dalla versione 6. Le versioni precedenti includevano del software proprietario.
Debian permette l'installazione di software proprietario attraverso i repository non free.
Debian se non sbaglio permette di installare componenti aggiuntivi proprietari come ad esempio alcuni per Iceweasel.

Per tutti questi motivi Debian non è riconosciuta come distribuzione completamente libera dalla FSF.

quindi il kernel presente in debian è equivalente a linux-libre presente in trisquel?
pota
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/09/2011, 14:40

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda mirko.pagliai » 11/06/2013, 8:12

Non conosciamo tutti trisquel. Anziché paragoni, chiedi spiegazioni, per noi è più semplice :-)
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda pota » 11/06/2013, 11:04

mirko.pagliai ha scritto:Non conosciamo tutti trisquel. Anziché paragoni, chiedi spiegazioni, per noi è più semplice :-)

ok scusate..dato che il kernel di debian dalla versione 6 è stato ripulito da tutte le parti proprietarie mi domandavo a questo punto in cosa differisse dal kernel linux-libre..
pota
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/09/2011, 14:40

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda mirko.pagliai » 11/06/2013, 12:17

Sì, ma intendevo: quali sono le particolarità di questo "linux-libre"?
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda pota » 11/06/2013, 12:32

mirko.pagliai ha scritto:Sì, ma intendevo: quali sono le particolarità di questo "linux-libre"?

Linux-libre is an operating system kernel and a GNU package [3] that is maintained from modified versions of the Linux kernel. The aim of the project is to remove any software that does not include its source code, has its source code obfuscated or released under proprietary licenses from the Linux kernel. The parts that have no source code are called binary blobs and are generally proprietary firmware which, while generally redistributable, generally do not give the user the freedom to modify or study them. Linux-libre is a prominent example of free software.

non riesco a trovar le differenze tra questo e il kernel presente in debian
pota
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/09/2011, 14:40

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda mirko.pagliai » 11/06/2013, 13:04

Concettualmente, stando a quanto riportato, nessuna differenza.
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda marcomg » 11/06/2013, 13:52

Debian lo possiamo considerare un sistema operativo libero, la FSF non lo accetta poiché Debian fornisce anche un archivio di software non libero ed il repository è ospitato in molti dei server principali del progetto, e gli utenti possono facilmente venire a conoscenza dei programmi ivi disponibili semplicemente navigando nel database online dei pacchetti Debian.
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda Virgilio_2 » 11/06/2013, 18:48

marcomg ha scritto:Debian fornisce anche un archivio di software non libero ed il repository è ospitato in molti dei server principali del progetto, e gli utenti possono facilmente venire a conoscenza dei programmi ivi disponibili semplicemente navigando nel database online dei pacchetti Debian.


Spesso non capisco la FSF:

per me il permettere un facile accesso al non-free è una libertà in più!
Virgilio_2
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/10/2011, 14:14

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda mirko.pagliai » 11/06/2013, 19:41

Virgilio_2 ha scritto:per me il permettere un facile accesso al non-free è una libertà in più!

Ognuno sceglie il proprio riferimento, che in questo caso è una regola. Non è una questione di giusto/sbagliato, migliore/peggiore, la FSF si pone delle regole, stringenti o meno che siano, e agisce di conseguenza. Lo stesso possono fare gli utenti (agire di conseguenza, anche rispetto le regole della FSF, che possono adottare pienamente o meno).

Il fatto che Debian sia libera ma permetta di installare software non libero, qualora lo si volesse, con due semplici click, per te porta comunque al risultato di una distro comunque e completamente libera? Allora apposto così :-)
Prova SSMP: i tuoi file multimediali accessibili da tutti i tuoi dispositivi! [sito | topic sul forum]

www.mirkopagliai.it

Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Non so installare Debian" (cit.)
Avatar utente
mirko.pagliai
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/03/2010, 23:46

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda galileo75 » 11/06/2013, 21:22

Virgilio_2 ha scritto:
marcomg ha scritto:Debian fornisce anche un archivio di software non libero ed il repository è ospitato in molti dei server principali del progetto, e gli utenti possono facilmente venire a conoscenza dei programmi ivi disponibili semplicemente navigando nel database online dei pacchetti Debian.


Spesso non capisco la FSF:

per me il permettere un facile accesso al non-free è una libertà in più!


Scopo della FSF è difendere la nostra libertà digitale e rendere la conoscenza libera (free Software in free Society non a caso).
Nel momento in cui usiamo software non libero perdiamo il controllo del PC e diventiamo potenzialmente vulnerabili a quello che possono fare per usarci (esempio profilarci o in base a cosa facciamo raccogliere dei dati per mandarci pubblicità mirata ecc..). Oltre al fatto che con il software chiuso nessuno a meno di non essere Stallman, Torvald o Ritchie ecc.. potrà mai formarsi e imparare a scrivere buon codice e a condviderlo da buone persone e quindi condannati a comprare quello che ci rifilano.
Ecco perche' è importante lottare per la nostra libertà digitale.
Avatar utente
galileo75
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 29/03/2006, 9:46

Re: differenza tra debian e trisquel

Messaggioda Virgilio_2 » 12/06/2013, 0:18

mirko.pagliai ha scritto:Ognuno sceglie il proprio riferimento, che in questo caso è una regola.[...]
Il fatto che Debian sia libera ma permetta di installare software non libero, qualora lo si volesse, con due semplici click, per te porta comunque al risultato di una distro comunque e completamente libera?


Beh... certo: se una distro mi permette di installarle liberamente quello che voglio, è ovviamente più libera di una che ostacolasse l'installazione di un software, di qualsiasi tipo esso sia.
Che poi installare software non-free sia un "male" è un altro discorso....

D'altronde anche per la religione cattolica esiste il libero arbitrio e l'onnipotente ci lascia la facoltà di peccare (per di più molto facilmente): il fatto che per la FSF questa libertà debba essere limitata per me mal si concilia con l'idea che l'utente debba essere libero di far quel che vuole con il software...

Poi bon è solo come vedo io la questione, non voglio certo imporre qualcosa

galileo75 ha scritto:Scopo della FSF è difendere la nostra libertà digitale

OK, io penso che vada bene, e per questo è doveroso dividere nettamente i tipi di software e altre cose che richiede la FSF ma limitare la possibilità di scelta... mah... mi sembra la filosofia Apple!

galileo75 ha scritto:Nel momento in cui usiamo software non libero perdiamo il controllo del PC e [...] nessuno [...] potrà mai formarsi e imparare a scrivere buon codice e a condviderlo da buone persone e quindi condannati a comprare quello che ci rifilano. Ecco perche' è importante lottare per la nostra libertà digitale.

Su questo son d'accordissimo!

------------------------------------------------------------------

Poi... so benissimo che la questione non è così semplice e che la questione va pensata non solo al "me e adesso" ma "in lungo" e che se siamo arrivati a questo punto con il software libero è anche per merito di queste intransigenze (ma.. anche. L'altro anche sono stati i compromessi accettati.)

------------------------------------------------------------------
Virgilio_2
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/10/2011, 14:14

Prossimo

Torna a Non solo programmi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti