Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Discussioni relative alle distribuzioni derivate da Debian: Ubuntu, Mint, Kanotix, Knoppix, Clonezilla, etc.

Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda BubuXP » 20/12/2017, 15:15

Il sorpasso di Linux su Windows nei PC end-users mi sa che si allontana un po' di più dopo questo:
https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+sour ... ug/1734147

Un bug nel kernel 4.13 (non ancora chiaro se il bug risiede nel codice vanilla o nelle patch di Ubuntu) può potenzialmente uccidere il vostro PC.

(non sapevo se postare qui, in offtopic o in sicurezza, in caso spostate nella sezione più adatta)
Avatar utente
BubuXP
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/12/2011, 4:20
Località: Sicilia orientale

Re: Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda caturen » 20/12/2017, 18:30

non è un problema solo di ubuntu
Please don not spread false information. It is no Ubuntu 17.10 issue. I never had Ubuntu but Antergos and the same happen to me. This is hardware failure of the NVRAM - too many writes, caused by how Linux/systemd (my guess) is handling any Kernel related change.



The real fix has been mentioned here - replacing the NVRAM and copying the old ones content to it.

https://forums.lenovo.com/t5/forums/v3_ ... -id/154203
caturen
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 02/04/2013, 20:00

Re: Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda s3v » 20/12/2017, 19:39

Rimuovo la parola evidenziata nel recedente messaggio (peraltro scritta da un utente con pochi messaggi e seguita da "i guess").
Le cause al momento non sembrano chiare e ritenere un sistema operativo/distribuzione/produttore/programma o altro come responsabile del problema mi sembra una caccia alle streghe 2.0.
Invito tutti, se possibile, ad attenersi a ciò che viene comunicato dagli sviluppatori ed evitando di diffondere informazioni non verificate o verificabili.
La situazione in tutti i risvolti della vita odierna ci insegna che molti lettori, per mancanza di voglia o tempo, non vanno in giro ad approfondire ma prendono per buone le prime parole che leggono.
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5500
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda s3v » 20/12/2017, 19:52

Il kenel ha avuto una patch (1) che evita il ripresentarsi del problema per nuove installazioni ma non ripara i danni fatti in passato :
This bug was fixed in the package linux - 4.13.0-21.24

---------------
linux (4.13.0-21.24) artful; urgency=low

* linux: 4.13.0-21.24 -proposed tracker (LP: #1738823)

* Ubuntu 17.10 corrupting BIOS - many LENOVO laptops models (LP: #1734147)
- [Config] CONFIG_SPI_INTEL_SPI_PLATFORM=n

-- Thadeu Lima de Souza Cascardo <email address hidden> Mon, 18 Dec 2017 14:13:33 -0200
Changed in linux (Ubuntu Artful):
status: Fix Committed → Fix Released
status: Fix Committed → Fix Released


(1) https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+sour ... mments/166
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5500
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda caturen » 21/12/2017, 5:19

This is hardware failure of the NVRAM - too many writes, caused by how Linux/systemd (my guess) is handling any Kernel related change
non credo che quello abbia sbagliato di tanto:
https://www.dedoimedo.com/computers/len ... nvram.html
caturen
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 02/04/2013, 20:00

Re: Intel SPI + Ubuntu 17.10 + Kernel 4.13 = corruzione BIOS

Messaggioda Aki » 23/12/2017, 10:21

Mi ricollego all'invito alla cautela proposta da s3v; l'analisi (in corso) del malfunzionamento sembrerebbe si stia indirizzando (da confermare) verso, una peculiarità (diciamo così...) del firmware UEFI del fornitore Insyde (quindi, presente a prescindere dal sistema operativo) che equipaggia alcuni modelli di computer prodotti da Lenovo e limitatamente - per quanto al momento è dato di sapere - di altri produttori. È certamente una analisi molto interessante e che evidenzia come i firmware proprietari possano nascondere insidie generando situazioni in cui l'utente è impossibilitato ad intervenire.
Aki
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7689
Iscritto il: 27/12/2007, 16:59


Torna a Derivate da Debian

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti