Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Di tutto di più

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda Aki » 16/09/2017, 19:16

@marcomg: quale soluzione hai poi scelto ?
Aki
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7460
Iscritto il: 27/12/2007, 16:59

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda marcomg » 17/09/2017, 15:19

Allora ancora non ho scelto, sto collaudando ancora NextCloud (e per ora non sto riscontrando criticità escludendo la lentezza dovuta al server utilizzato per i test). Visto che la soluzione che ho in mente non è economica a livello hardware voglio essere sicuro ;) Quello che penso farò sarà: backup dei dispositivi con NextCloud e rsnapshot per effettuare i backup di NextCloud.
Devo ancora valutare quale hardware dedicare alla soluzione (penso che poi chiederò pareri :D).
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5497
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda metaldaze » 22/09/2017, 18:38

Piccola esperienza personale: in azienda usiamo da tempo OwnCloud (prossimamente migreremo su NextCloud). Trovo che il sistema di versioning di OwnCloud/NextCloud debba essere usato con cautela e certamente non come sistema di "backup storicizzato", primo perché non è quello il suo scopo, secondo perché in una situazione di disastro (ad esempio a causa di un ramsonware) il ripristino andrebbe fatto file per file, il che renderebbe l'operazione assai scomoda. Ho risolto il problema della storicizzazione con rdiff-backup (che uso ormai da tempo e consiglio caldamente) con il quale creo un backup di tutta l'area dati di OwnCloud su un NAS Qnap remoto via SSH con chiave (l'installazione di rdiff-backup sul Qnap non è del tutto indolore, ma si può fare). Rdiff-backup si usa da command line, è vero, ma è veramente potente e consente il restore dei singoli file, come di intere directory.
metaldaze
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 2350
Iscritto il: 13/12/2005, 5:18
Località: Torino

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda byte64 » 22/09/2017, 21:14

metaldaze ha scritto: Rdiff-backup si usa da command line, è vero, ma è veramente potente e consente il restore dei singoli file, come di intere directory.

Concordo, inoltre come avevo indicato nel mio post precedente esiste anche un front-end web per rdiff-backup
http://www.patrikdufresne.com/en/rdiffweb/
Lo uso da diverso tempo e mi trovo benissimo.

Ciao
byte64
Sr. Member
Sr. Member
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 07/01/2017, 19:02
Località: Bergamo

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda marcomg » 23/09/2017, 8:32

byte64 ha scritto:Concordo, inoltre come avevo indicato nel mio post precedente esiste anche un front-end web per rdiff-backup
http://www.patrikdufresne.com/en/rdiffweb/
Lo uso da diverso tempo e mi trovo benissimo.

:)

metaldaze ha scritto:Ho risolto il problema della storicizzazione con rdiff-backup (che uso ormai da tempo e consiglio caldamente) con il quale creo un backup di tutta l'area dati di OwnCloud su un NAS Qnap remoto via SSH con chiave (l'installazione di rdiff-backup sul Qnap non è del tutto indolore, ma si può fare). Rdiff-backup si usa da command line, è vero, ma è veramente potente e consente il restore dei singoli file, come di intere directory.

Infatti era proprio l'impossibilità di ripristinare un'intera directory che mi stava facendo ancora riflettere se fosse il software adatto.
Riassumendo quindi la soluzione che utilizzi è owncloud (con il quale sincronizzi tutti i dispositivi) e rdiff-backup con il quale fai il backup ad owncloud. Ed in effetti era quello a cui stavo pensando ;)
Grazie a tutti, penso che potrò procedere a buttare giù una lista della spesa :)
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5497
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Sistema di archiviazione remota con supporto versioni

Messaggioda dring » 29/10/2017, 10:18

@marcomg
Ieri ho sentito una presentazione di Freenas che pare soddisfi tutte le tue aspettative.
È un bidone dove buttare tutti i tuoi files, e non li butti in un cloud di terze parti, fa il Checksums dei file salvati, fa snapshot con frequenza che stabilisci tu, quando il disco è pieno automaticamente butta via i files più vecchi per far posto agli ultimi, è incrementale salva solo i blocchi di file modificati, ottimo per fare recovery qualche minuto, non ore, cripta su filesystem ZFS, deve avere una macchina sua su cui girare, l'amministrazione è via web.
FreeNAS supporta la condivisione di protocolli per tutti i principali sistemi operativi tra cui CIFS / SMB (Windows), AFP (Apple) e NFS (Unix).
Tutte queste cose non le fai con Nextcloud che è invece un semplice "bidone non sincronizzatore".
feed your head
linuxuser # 2011188
Avatar utente
dring
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 948
Iscritto il: 27/12/2010, 9:54
Località: Brescia

Precedente

Torna a OffTopic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti