Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Comunicazioni di Servizio, News riguardanti il forum e/o la struttura del sito.

Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda pmate » 16/01/2012, 22:29

Come ho scritto oggi sul nostro blog, il 18 gennaio 2012 debianizzati.org aderirà alla protesta contro lo "Stop Online Piracy Act" (e al "Protect IP Act") proposta di legge liberticida per la quale il Senato statunitense voterà (o per lo meno dovrebbe votare) il 24 gennaio.

Quel giorno un banner nero recante la scritta "Stop censorship" sarà ben visibile nell'header del portale.

Segnalo la cosa anche qui nel forum a beneficio di coloro i quali non seguono abitualmente il blog.

Ciao :)

pmate
Unix E' user friendly... E' solo selettivo su chi può essergli amico... (Tollef Fog Heen)

Immagine
Avatar utente
pmate
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 11/12/2007, 23:41

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda Flobo » 17/01/2012, 13:46

Non posso che condividere l'iniziativa e ringraziarti per il link al blog ... anche perché continuavo a cercare di leggerlo puntando verso http://blog.debianizzati.org/, ero convinto ci fossero ancora i lavori in corso ;D

Ciao.
Stefano Filippa - Sito web + Web-Log
Avatar utente
Flobo
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 503
Iscritto il: 15/04/2009, 14:04
Località: Varallo

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda Stemby » 17/01/2012, 15:31

Bah, sinceramente non ho visto una sola ragione che mi abbia convinto che la protesta sia giusta e doverosa.

Non conosco i dettagli, e quindi la mia è soltanto un'impressione a caldo post lettura dell'articolo di pmate, ma se ho ben capito si tratta solo di 2 leggi che permettono ai titolari del copyright di rivendicare i loro diritti. Dove sono gli aspetti censori? Perché a casa mia la parola "censura" ha un significato ben preciso, e faccio fatica ad associarla a quelle leggi.

Quello che voglio capire: chi non commette illeciti, ci rimette qualcosa? Se la risposta è sì, allora la protesta ha tutto il mio appoggio. Altrimenti me ne sto a guardare i risultati; ricordiamoci che se la pirateria dovesse prendere un brutto colpo, a guadagnarci sarebbero il software libero e i contenuti liberi.
Stemby
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1428
Iscritto il: 11/04/2009, 15:47
Località: Missaglia (LC)

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda pmate » 17/01/2012, 19:49

Stemby ha scritto:Bah, sinceramente non ho visto una sola ragione che mi abbia convinto che la protesta sia giusta e doverosa.

Colpa delle mie pessime capacità comunicative. :)

Non conosco i dettagli, e quindi la mia è soltanto un'impressione a caldo post lettura dell'articolo di pmate, ma se ho ben capito si tratta solo di 2 leggi che permettono ai titolari del copyright di rivendicare i loro diritti.

Purtroppo non si tratta di una vicenda così banale.
Quando "entità" così diverse e spesso in dura contrapposizione come FSF, Google, Facebook, Wikipedia (per citarne solo alcune) si "uniscono" nella giornata di protesta digitale più "feroce" che si sia mai verificata... l'oggetto di quella protesta è molto difficile che sia una sciocchezza di poco conto.
Il che non significa certo che bisogna essere per forza d'accordo.

Non si tratta di due "semplici" proposte di legge che riguardano l'orticello statunitense ma di due proposte di legge "canaglia" che vogliono minare le fondamenta di una rete libera per come (ancora) la conosciamo nel nome (fasullo) della difesa dei diritti di copyright.
Fandonie.

Le due leggi (SOPA e PIPA) mirano a consegnare nelle mani di agenzie governative e privati un enorme potere di controllo nei riguardi di ISP e utenti. Per "potere di controllo" si intende il potere di "indagine" sui contenuti e sugli autori di quei contenuti e potere di costringere isp e gestori di siti che producono contenuti-utente (social network, wikipedia, google... debianizzati.org, etc. - battuta ma mica tanto - ) a scandagliare "qualsiasi" tipo di contenuto pena fulmineo blackout anche attraverso modifiche ai record DNS o blocco sui motori di ricerca...

Banalizzando un bel pò:
se la casa discografica di Ciccio Pasticcio si accorge che mm-barabba (sempre lui... ::) ) su debianizzati posta link alle canzoni del proprio assistito

oggi [SOPA off] , scrive una bella lettera agli amministratori, per conoscenza a chi desidera e chiede la rimozione di quei link. Se i link non vengono rimossi adisce a vie legali.

domani [SOPA on] chiede ed ottiene immediatamente l'oscuramento di debianizzati, modifiche nei record dns, inibizione dei motori di ricerca a restituire riferimenti a debianizzati.

Trasla la storiella su realtà come ad esempio Wikipedia e hai chiara la portata del danno che potrebbe essere fatto.

Dove sono gli aspetti censori? Perché a casa mia la parola "censura" ha un significato ben preciso, e faccio fatica ad associarla a quelle leggi.

Evidentemente abitiamo distanti :)
Qualsiasi "blocco" coercitivo a dei contenuti (di qualsiasi natura lecita o illecita) è censura.
Possiamo discutere di censura "a fin di bene" (ad esempio - se mai funzionasse - la fascia protetta per i minori in tv) e di censura d'oppressione (firewall cinese).
Credo di poter dire comunque che permettere alle lobby o ai privati in genere di esercitare censura (di qualsiasi forma) nel nome della difesa di quel che si vuole, non fa assomigliare certo la cosa alla rimozione di "Inseminator" dai palinsesti... ;)

Quello che voglio capire: chi non commette illeciti, ci rimette qualcosa?

Assolutamente sì: la libertà di godere e di contribuire alla vita di una rete "libera", dov'è ancora possibile assestare qualche pedata nel sedere di chi questa libertà vuole ingabbiarla solo per profitto.

ricordiamoci che se la pirateria dovesse prendere un brutto colpo, a guadagnarci sarebbero il software libero e i contenuti liberi.

È una falsa speranza: in quel modo ci sarebbe anche e soprattutto meno libertà di circolazione di contenuti e di idee, meno possibilità di condividere, di trovare delle piattaforme e degli strumenti comuni di incontro e scambio.
La pirateria sarà pure da perseguire ma non così... i primi a pagarne le conseguenze sarebbero proprio coloro i quali con la pirateria non hanno nulla a che vedere.

La protesta su debianizzati ha un duplice fine: solidarietà e diffusione della conoscenza di una problematica magari (oggi) lontana geograficamente ma che riguarda (in prospettiva) proprio tutti.

Ciao,
pmate


p.s.: se mai potesse essere utile posto qualche link a documenti che ho trovato interessanti:
1) EFF
2) Tim O'Reilly
3) Sergey Brin - Fondatore di Google+
Unix E' user friendly... E' solo selettivo su chi può essergli amico... (Tollef Fog Heen)

Immagine
Avatar utente
pmate
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 11/12/2007, 23:41

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda More+ » 18/01/2012, 15:29

SOPA PIPA.... PIPPA Middlet..
un utente normale sa della loro esistenza? (non ho dubbi sulla terza che ho citato erroneamente ;D )

Leggo ovunque, cercando volutamente l'argomento, che aderiscono alla protesta grandi portali come:
wikipedia, Mozilla, Google, twitter, Facebook

E un segno di protesta (giusto o sbagliato che siano) per principio DEVE essere ben visibile, divulgare in modo esteso e chiaro il messaggio e coinvolgere i più. Inoltre avendo un mezzo (Internet) così flessibile, esteso e potente ..non credo ci siano problema nel "divulgare", "informare" e "coinvolgere".

Ebbene, oggi (mercoledì 18/01/12 alle 15:02) ho visitato le home page di questi per valutare la loro forma di protesta:

www.wikipedia.org: non dice nulla a proposito
en.wikipedia.org comunica in modo sintetico che è bloccato per aderire alla protesta
it.wikipedia.org: fa fatica ad aprirsi, ma alla fine esibisce un chiaro messaggio di protesta
www.mozilla.org: non dice nulla a proposito
www.facebook.com: non dice nulla a proposito(ma mi sono limitato alla homepage senza fare il login)
twitter.com: non dice nulla a proposito
www.google.com (americano): riporta un il link con la dicitura "Tell Congress: Please don't censor the web!"

alla fin della fiera il sito che manifesta in modo significato e d'impatto (oltre a wikipedia italia: peccato, però, che la difficoltà nel caricare la pagina fa scappare l'utente prima di mostrargli il messaggio), per l'utente normale/distratto, è un blog ITALIANO che, per l'occasione, ha ceduto, contro la natura minimalista dell'autore, alle lusinghe di effetti grafici sorprendenti: http://pmate.nfshost.com/blog/

..questo mi porta ad una riflessione: che a certi Big, (Wikipedia escluso) l'adesione a questa forma di protesta è solo una forma di marketing label: "il Buono, il Brutto e il cattivo" ,e a tirar il carrettino e a credere realmente agli ideali sono sempre e i piccoli


More+
Il caotico mondo visto con gli ingenui occhi di un Programmatore: http://programmatorepercaso.blogspot.com
Avatar utente
More+
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 886
Iscritto il: 22/11/2006, 3:09

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda More+ » 18/01/2012, 16:41

[premessa]
..non avevo finito di fare flame, ma mi ero dovuto assentare
[/premessa]

Io sono il primo a non manifestare nel mio blog l'adesione alla protesta (sono pragmatico: devo capire bene le cose prima di aderire ::) ), ma mi fa specie (per non dire inc**re) che per la morte di una persona (bravissimo imprenditore) come Steve Jobs moltissimi siti si erano vestiti di "cordoglio",
l'altro giorno è affondata una nave e tutti questi zitti,
oggi è il giorno di protesta contro SOPA e tutti loro zitti,
domani sarà la fine del mondo e tutti loro zitti.. per sempre


Comunque la protesta ha vinto [ndr: un rinvio non è una reale vittoria]http://www.webnews.it/2012/01/18/la-protesta-ha-vinto-la-sopa-e-rinviata/
quei pochi segni nella Rete, che gli utenti normali non avranno notato, spariranno velocemente, nessuno saprà niente, pochi avranno capito qualcosa e tutto tacerà fino a quando, un giorno, ci accorgeremo che qualcosa sarà cambiato ..ma, assuefatti dalle politiche commerciali, apprezzeremo il cambiamento in quanto ci sarà venduto come un'innovazione di servizio: il web 3.0


More+
PS: ad avallare la mia tesi vi ricordo che, in modo ignaro (almeno per me: non capisco come e quando abbiano potuto fare ciò!), ad oggi continuiamo a pagare una tassa alla sIAE per l'acquisto dei supporti digitali.. che ovviamente non uso per "piratare" alcunchè ma mi risulta essere un incentivo a farlo prima o poi "dato che ho già pagato per lo stupido presupposto di poterlo fare"

PPS: oggi sono pragmaticamente polemico
Il caotico mondo visto con gli ingenui occhi di un Programmatore: http://programmatorepercaso.blogspot.com
Avatar utente
More+
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 886
Iscritto il: 22/11/2006, 3:09

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda s3v » 18/01/2012, 17:26

Concordo con More+ (aggiungendo come siti "virtuosi" anche fsf.org e gnu.org, mentre twitter mi sembra avesse già dichiarato di non aderire).

Mi piacerebbe che simili iniziative siano portate avanti anche per motivi un po' più concreti:
- Censura REALE dei contenuti digitali in rete da parte del governo cinese.
- Chiusura REALE degli accessi alla rete da parte dei governi arabi coinvolti nelle rivoluzioni dello scorso anno.
- Legge REALE attualmente in vigore in Francia: HADOPI

su questo non vedo nessuna protesta o forma di sensibilizzazione.
Giusto frenare i cavalli di troia che surrettiziamente potrebbero introdurre limitazioni alla privacy delle persone e alla loro libertà di far quello che gli pare nel rispetto della legge.
Giusto però anche restare coerenti e battersi per far in modo che limitazioni già presenti vengano eliminate; altrimenti è un gioco ipocrita e, nella sua smaccata miopia, nemmeno tanto furbo.

Comunque Mozilla=delusione immensa.
È arrivata l'ora di eliminare Iceweasel e passare a qualcos'altro.

Ciao
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5563
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda luca1202 » 18/01/2012, 18:07

mi permetto di intromettermi nella discussione per segnalare che anche mozilla aderisce alla protesta
http://blog.mozilla.com/blog/2012/01/17/mozilla-to-join-tomorrows-virtual-protests-of-pipasopa/
luca1202
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12/12/2011, 10:06

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda s3v » 18/01/2012, 18:21

luca1202 ha scritto:mi permetto di intromettermi nella discussione per segnalare che anche mozilla aderisce alla protesta
http://blog.mozilla.com/blog/2012/01/17/mozilla-to-join-tomorrows-virtual-protests-of-pipasopa/

Io mi lamentavo del fatto che non avesse riportato l'adesione con un banner visibile.
Comunque la notizia è riportata in homepage tra le news e non l'avevo letta.
Non era visibilissima ma vabbè, hanno impedito la rimozione di tre installazioni di Iceweasel/Firefox.
Per stavolta si sono salvati. :)

Ciao e grazie
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5563
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda More+ » 18/01/2012, 18:48

luca1202 ha scritto:mi permetto di intromettermi nella discussione per segnalare che anche mozilla aderisce alla protesta
http://blog.mozilla.com/blog/2012/01/17/mozilla-to-join-tomorrows-virtual-protests-of-pipasopa/

Come ti sei permesso!! >:(
....è una discussione DEVI intrometterti ;)

Ahimè, lo so! e proprio questo che non mi piace: devo andare a cercare uno screenshot che recita "quello che vedranno milioni di utenti di Firefox" perché IO (utente Iceweasel) e milioni di altri utenti che usano altri Browser non abbiamo visto niente?
non era forse più intelligente e sensato palesare la loro adesione anche nella home page?
Quando facevamo sciopero a scuola (che bei tempi) il CARTELLO SCIOPERO si attaccava all'ingresso dell'edificio non alle porte di emergenza.

In sintesi oggi, navigando normalmente per lavoro, non ho percepito minimamente questa forma di protesta benché oggi fosse il GRANDE GIORNO DELLA PROTESTA.

s3v ha scritto:Comunque la notizia è riportata in homepage tra le news e non l'avevo letta.
Non era visibilissima

Già: è una protesta che passa inosservata!!!
Il caotico mondo visto con gli ingenui occhi di un Programmatore: http://programmatorepercaso.blogspot.com
Avatar utente
More+
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 886
Iscritto il: 22/11/2006, 3:09

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda pmate » 18/01/2012, 19:04

More+ ha scritto:l'altro giorno è affondata una nave e tutti questi zitti,
oggi è il giorno di protesta contro SOPA e tutti loro zitti,
domani sarà la fine del mondo e tutti loro zitti.. per sempre

Zitti loro, zitti i mezzi di informazione, zitti noi tutti dentro ad un bar...
Il gioco del silenzio.

quei pochi segni nella Rete, che gli utenti normali non avranno notato, spariranno velocemente, nessuno saprà niente, pochi avranno capito qualcosa e tutto tacerà fino a quando, un giorno, ci accorgeremo che qualcosa sarà cambiato ..ma, assuefatti dalle politiche commerciali, apprezzeremo il cambiamento in quanto ci sarà venduto come un'innovazione di servizio: il web 3.0

+1

PS: ad avallare la mia tesi vi ricordo che, in modo ignaro (almeno per me: non capisco come e quando abbiano potuto fare ciò!), ad oggi continuiamo a pagare una tassa alla sIAE per l'acquisto dei supporti digitali..

Tassa aumentata non tanto tempo fa col famigerato decreto Bondi...
Se ne parlò qui sul forum: -1
E visto che a quella discussione hai pure partecipato: -1
Totale: +1 -1 -1 = -1
Azzarola More+... vabbè che c'è crisi però stai più attento a non andare troppo in... default! :P

s3v ha scritto:Comunque Mozilla=delusione immensa.
È arrivata l'ora di eliminare Iceweasel e passare a qualcos'altro.

Giochino pre-carnascialesco
Scova le differenze:
http://www.opensuse.org
http://www.debian.org
Si cambia sistema operativo? ;D
Scherzi a parte, da semplice utente debianista mi delude parecchio (ma non mi sorprende per nulla) non vedere l'argomento neanche dibattuto (o per lo meno io non ho trovato nulla a riguardo). Solo qualcosina nel planet ma trattasi di blog personali... briciole.
Il "Progetto Debian" non mi sembra abbia sparso ai quattro venti nulla (o se l'ha fatto io non l'ho trovato).
Fa riflettere, no?
Va bene che in Debian di solito si va per le lunghe (ad esempio è da ben otto anni che si parla per decidere la licenza dei contenuti di http://www.debian.org ...) ma forse a volte ci sono dei momenti in cui è bene fermarsi a riflettere un minimo...
Vero è che non è un obbligo ma...
Anche perchè il semplice discutere significa comunque far conoscere.
Ma questo credo sia scontato...
O no? ;)

pmate

Edit---
Dimenticavo:
s3v ha scritto:Mi piacerebbe che simili iniziative siano portate avanti anche per motivi un po' più concreti:
- Censura REALE dei contenuti digitali in rete da parte del governo cinese.
- Chiusura REALE degli accessi alla rete da parte dei governi arabi coinvolti nelle rivoluzioni dello scorso anno.
- Legge REALE attualmente in vigore in Francia: HADOPI

Purtroppo c'è una legge reale anche in Spagna, la legge "SINDE".
Unix E' user friendly... E' solo selettivo su chi può essergli amico... (Tollef Fog Heen)

Immagine
Avatar utente
pmate
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 11/12/2007, 23:41

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda s3v » 18/01/2012, 19:35

Non mi sono spiegato bene.
Io apprezzo molto di più la posizione di twitter "Non mettiamo banner perché siamo un social network esteso su scala mondiale e non solo negli USA e blah blah blah..." che quella di Mozilla la quale strombazza nel cyber-etere la sua adesione e poi se ne esce con una striminzita notizia semi-nascosta tra le news.

Su Debian mi trovi d'accordo.
Almeno la notizia potevano farla risaltare in homepage per dar modo alla comunità di discuterne.
Capisco la volontà di non voler prendere una posizione definita (se c'è stata) vista l'eterogeneità degli sviluppatori e le loro diverse sensibilità a riguardo (cosa che peraltro esiste anche qui sul forum come si è visto) ma almeno dare l'impressione attraverso un link a qualche mailing list che la questione era stata affrontata e dibattuta, questo sì.
Comunque almeno loro on hanno strombazzato niente a priori quindi amen. Magari è la classica bolla di sapone amplificata dal cyberspazio che loro hanno avvertito e altri no. Boh

Comunque è interessante OpenSuse...

Ciao

EDIT
pmate ha scritto:Dimenticavo:
Purtroppo c'è una legge reale anche in Spagna, la legge "SINDE".

Questa è nuova nuova, grazie della segnalazione.
Prima non era così ma bisogna dire che, ultimamente, la Spagna è sempre in prima fila quando c'è da fare qualche fesseria.
Stanno cercando di superare il loro atavico complesso di inferiorità attraverso strade sbagliate. Complimenti a loro (cit.)
Ovviamente hanno anche scelto il nome opportuno per la legge che non è il nome del legislatore, come tutti sono portati erroneamente a credere, ma un acronimo: SIN DErechos.
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5563
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda HAL 9000 » 18/01/2012, 20:54

Concordo con pmate.
Oltre a tutte le considerazioni già fatte, il potenziale impatto su realtà di tipo collaborativo (come Wikipedia, che ha i suoi nemici e detrattori) può essere devastante. Non è ipotizzabile un approccio editoriale che controlli tutto quello che viene pubblicato: il costo sarebbe insostenibile e l'enciclopedia rischierebbe la chiusura.
Ringrazio debianizzati per il sostegno alla protesta. È bene che ci sia anche uno spazio di discussione su questi argomenti. :)


Devo dire che ne sentii parlare la prima volta proprio grazie a Mozilla, fortuitamente per carità, mentre navigavo nelle loro pagine. E ricordo che l'avviso era molto visibile, provare la versione americana:

http://www.mozilla.org/en-US

Che avrebbero dovuto fare, sospendere il servizio per un giorno? Ma tanto chi lo usa il sito di Mozilla, se non per scaricare Firefox la prima volta, che poi si aggiorna pure da solo? ;)


Ottima a ogni modo la decisione adottata da Wikipedia, per il suo caso specifico, e uno dei pochi scioperi reali. È stato anche il più significativo e visibile, dato che è uno dei siti con maggiori visite giornaliere in assoluto.

Mi sarei aspettato qualcosina anch'io sul sito di Debian...
Ricordarsi di modificare il primo messaggio della discussione per aggiungere [RISOLTO] prima del titolo, quando conclusa.

Wiki: APT e Repository, Comandi utili, Collabora.
Manuali di Debian 9 "Stretch" (amd64): installazione, aggiornamento da Debian 8.
Avatar utente
HAL 9000
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1483
Iscritto il: 10/08/2009, 10:01

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda s3v » 18/01/2012, 21:25

Però prima scrivono:
"These bills protect content at all costs, creating the opportunity for abuse and damaging the Web for all of us."
e poi evidenziano la campagna solo sulla homepage americana di Mozilla.
Forse intendevano scrivere "for all american people"
Mi lasciano perplesso.

Ciao

Edit
Segnalo il bellissimo video presente su www.wordpress.org
Avatar utente
s3v
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 5563
Iscritto il: 31/12/2008, 11:54

Re: Debianizzati.Org aderisce alla protesta contro il SOPA

Messaggioda HAL 9000 » 18/01/2012, 21:57

Ah, su questo concordo, avevo inteso male. ;)
È stata comunque tra le migliori, anche se purtroppo solo per la versione americana.

E mi ero scordato di wordpress! :)
Ricordarsi di modificare il primo messaggio della discussione per aggiungere [RISOLTO] prima del titolo, quando conclusa.

Wiki: APT e Repository, Comandi utili, Collabora.
Manuali di Debian 9 "Stretch" (amd64): installazione, aggiornamento da Debian 8.
Avatar utente
HAL 9000
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1483
Iscritto il: 10/08/2009, 10:01

Prossimo

Torna a Comunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite