Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Notizie ed iniziative relative a Debian e al Software Libero

Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 12/07/2020, 14:08

Segnalo questa iniziativa nata durante l'emergenza covid e che, a mio modesto parere, dovrebbe essere pubblicizzata il più possibile

Una soluzione in grado di riunire le eccellenze del software libero, in cui la privacy è nel DNA e la profilazione degli utenti non fa parte del progetto, sviluppata con un solo intento, rendere il miglior servizio possibile all'utente.

Link https://scuolalibera.continuity.space/

Edit:
aggiungo un articolo presente nel blog del medesimo sito, che raccoglie notizie interessanti sulla tematica https://scuolalibera.continuity.space/b ... rimasti-6#
Ultima modifica di Selky il 14/07/2020, 1:07, modificato 1 volta in totale.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Scuola Libera 2020

Messaggioda dring » 13/07/2020, 18:43

Ottimo, non conoscevo.
feed your mind
linuxuser # 2011188
Avatar utente
dring
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 27/12/2010, 9:54
Località: Brescia

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 14/07/2020, 1:06

A questo punto é giusto segnalare il più possibile. Magari rivedo il mio primo intervento e, se necessario cambio titolo e riorganizzo il tutto come raccolta.

1) iorestoacasa.work
dring ha scritto:Aggiornamento importante per Jitsi Meet e Multiparty-Meeting
Il team di PDP Free Software User Group di Fabriano, in collaborazione con il network professional beFair ha lanciato https://iorestoacasa.work, un servizio gratuito e accessibile da tutti, interamente basato sul software libero, che permette di gestire videoconferenze senza doversi registrare e senza dover scaricare nessun programma proprietario; successivamente ha aderito GARR, la rete telematica italiana ad altissima velocità che ha offerto un proprio server, open.meet.garr.it.
Quindi l'adesione del CNR, che ha messo a disposizione le risorse dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale (IMAA).
Ad ora ci sono 49 server disponibili, il limite per una singola conferenza è di circa 50 persone.
Per chi vuole mettere a disposizione un proprio server, qui le istruzioni per aggiungerlo con Docker.


2) OpenDidattica
Il progetto nasce per offrire ad insegnanti e studenti gli strumenti necessari per far fronte alla chiusura delle scuole in seguito crisi esplosa, dando continuità alla didattica ma anche al rapporto interpersonale.
Si pone come alternativa al monopolio delle multinazionali dell’informazione garantendo: connettività, potenza di calcolo e soprattutto il totale rispetto della privacy.
Frutto della collaborazione tra diversi soggetti ed organizzazioni:
  • SusyDiario
    piattaforma didattica interattiva online progettata espressamente per l’uso nella scuola primaria. Dunque è adatta per proporre agli alunni letture, esempi, lezioni, esercizi, giochi didattici in classe sulla LIM, o in laboratorio informatico, oppure a casa sul PC o altrove con smartphone o tablet.
  • AssoProvider – Associazione Provider Indipendenti/
    POTENZA DI CALCOLO, CONNETTIVITÀ E CONTINUITÀ. L’associazione garantisce attraverso i suoi membri che Open Didattica possa funzionare, sia raggiungibile ovunque e che i dati siano protetti e salvaguardati.
  • ILS – Italian Linux Society
    SOLUZIONI SOFTWARE LIBERE E OPENSOURCE. Alcuni amici di ILS, esperti conoscitori dei software didattici e del mondo della scuola hanno individuato le applicazioni che compongono la piattaforma: sono tutti software opensource e liberi; garantiscono indipendenza dalle logiche di mercato e totale privacy.
    Grazie alla rete di ILS le applicazioni sono state installate e configurate per garantire la miglior resa al servizio della didattica.
  • Informatici Senza Frontiere
    CONTRO IL DIGITAL DIVIDE. Le competenze di professionisti dell’informatica offerte nel mondo del volontariato, per garantire aiuto e supporto a chi ha difficoltà ad approcciare l’informatica. Offrono il supporto tecnico per risolvere i problemi di chi usa Open Didattica.

Per ora mi fermo.
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda xtow » 14/07/2020, 14:00

Avatar utente
xtow
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 3122
Iscritto il: 22/08/2005, 11:29
Località: gaia

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 15/07/2020, 0:27

Bene!
Grazie poi sistemo ;)
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 19/07/2020, 16:10

Ciao,
spero qualcuno legga.

Che ne dite se come "debianizzati.org" aderiamo all'iniziativa Lettera alla ministra Azzolina dal professor Angelo Raffaele Meo e le associazioni promotrici del software libero ?
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda marcomg » 20/07/2020, 8:12

Io non sono contrario anche se un po' scettico sull'esito. Male non fa e se stiamo zitti vuol dire che va bene così perciò ben venga.
Contatto MaXeR per l'autorizzazione visto che è lui il proprietario del dominio.
Windows is what you open when you want fresh air from outside.
Avatar utente
marcomg
Hero Member
Hero Member
 
Messaggi: 5667
Iscritto il: 22/08/2011, 18:54

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 20/07/2020, 14:35

Ciao,
innanzitutto grazie. :)

Quello che scrivi riguardo l'essere scettici é condivisibile.
La mia richiesta nasce dal fatto che
Debianizzati.org è una "comunità che nasce dalla comunità", un gruppo di persone accomunate dalla passione per il sistema operativo libero Debian GNU/Linux e "figlie degli stessi ideali".
tra i suoi obiettivi vi é quello di
sostenere la Free Software Foundation e il software libero.

A mio modesto parere, proprio chi si prodiga a sostenere e a divulgare "questo mondo" deve aderire a queste iniziative e non solo noi di debianizzati,. Il discorso vale per tutte quelle comunità/gruppi che si impegnano su questo fronte.
Almeno ci proviamo e non demandiamo ai miracoli senza muovere un dito ;)
associazioni, gruppi informali, aziende e privati sensibili al tema
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00

Re: Scuola Libera 2020 - opensource e privacy

Messaggioda Selky » 20/07/2020, 14:59

Altra risorsa da aggiungere all'elenco che creerò:

FUSS
FUSS è una soluzione GNU/Linux completa (server, client e desktop/standalone) basata su Debian per la gestione di una rete didattica.
E’ nel contempo anche un progetto di sostenibilità digitale che dal 2005 permette ad alunni e docenti di usare a casa gli stessi strumenti informatici installati a scuola, liberamente e senza alcun aggravio di costo.

Per maggiori informazioni
Selky
wiki member
wiki member
 
Messaggi: 1459
Iscritto il: 30/12/2011, 1:00


Torna a News ed Iniziative

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite